| Accedi

Progetto SOLID SCHOOL

Set 19th, 2008 | By | Category: Progetto SolidSchool

SOLID SCHOOL

Innovazione dell’indirizzo meccanico

all’ITIS Lirelli e all’IPSIA Magni

Sono tre i punti che qualificano il progetto di innovazione didattica:

  1. il software Solid Works – progettazione tridimensionale – il futuro del disegno tecnico
  2. la rivisitazione dei programmi d’indirizzo del triennio ITIS e del biennio post-qualifica IPSIA, in collaborazione tra Scuola e Aziende della Valsesia
  3. nuove aule con potenti workstation a scuola e una copia del software a ogni studente, da installare sul computer di casa

Foto 1 – ITIS, 26 postazioni

Foto 2

Foto 3 – IPSIA, 8 postazioni (previste 12)

Le workstation sono dotate di scheda grafica al top delle prestazioni per lo sviluppo e gestione di progetti in realtà virtuale anche di notevole complessità, garantendo una manipolazione fluida e senza scatti degli oggetti disegnati. Anche la potenza di calcolo è tale da permettere un ampio spettro di simulazioni e animazioni.

SOLIDSCHOOL è un progetto nato d’intesa tra l’Istituto, l’Unione Industriali, l’azienda AsseZeta srl di Torino distributore italiano del sw SolidWorks, CAD 3D professionale.

Il totale delle installazioni licenziate SolidWorks sarà di di n° 20 (IPSIA) e n° 30 (ITIS), oltre quelle in versione Studente per tutti gli alunni delle classi coivolte

I docenti coinvolti nel piano sono una decina tra ITIS e IPSIA. Tutti gli studenti e i docenti coinvolti hanno in dotazione gratuita una installazione completa del sw, per esercitazioni e sviluppi.

L’investimento per la realizzazione del progetto didattico è stato suddiviso tra:

§Bilancio dell’Istituto

§ Unione Industriale e Giovani industriali Valesia

§ Asse Zeta srl

§Aziende locali sponsor

E’ stato richiesto contributo alla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli

Scarica le SLIDE della presentazione (PDF 1,2 Mb)